Il Gioco e le probabilità


Visto che ho parlato di un particolare gioco spennapolli, parliamo anche del gioco d'azzardo in generale, almeno quello con il quale tutti noi veniamo in contatto...
Lotto, Roulette, Enalotto, Slot-machines, Videopoker, ecc... hanno tutti una caratteristica di base: PIU' SI GIOCA PIU' SI PERDE !
E non sono io a dirlo, ma la matematica. E' praticamente certo ! Se avrete pazienza ve lo dimostrerò:
Tutti i giochi sono caratterizzati da una COSTANTE: è sempre presente un vantaggio per chi tiene il gioco, questo vantaggio si misura in percentuale, e può essere chiaro e manifesto, o "nascosto", ma c'è SEMPRE.
Per esempio, nella Roulette, che pure è il gioco "più onesto", voi potete puntare sul ROSSO o sul NERO, e venite pagati esattamente il doppio. Regolare? Si, ma non dimenticate lo ZERO ! I numeri NON sono 36, di cui 18 rossi e 18 neri, ma sono 37 !
Conseguentemente voi NON avete il 50% di probabilità di vincere, bensì solo il 18/37=48,64%.
Per la dozzina, che paga 3 volte, voi non avete 1/3=33,33% di probabilità, bensì 12/37=32,43%.

Per il Lotto è ancora peggio:
La cinquina paga 6.000.000 di volte, ma che probabilità avete di azzeccarla?? Vediamo quante sono le cinquine possibili: 90 numeri, come si possono combinare tra loro a gruppi di 5?
Il primo numero può essere uno dei 90, ci sono quindi 90 possibilità, il secondo numero può essere uno qualsiasi sugli 89 rimasti, il terzo può essere uno degli 88 rimasti, il quarto uno su 87 ed il quinto uno su 86...
Quindi ci sono 90x89x88x87x86=5.273.912.160 cinquine diverse (diverse anche per la posizione dei numeri).
Dato che la posizione del singolo numero non conta, dobbiamo dividere il numerone di prima per il numero di modi in cui 5 numeri si possono disporre, che è 120.
Otteniamo 5.273.912.160/120=43.949.268 UNA SU QUARANTAQUATTRO MILIONI !!! E ve la pagano SOLO SEI MILIONI DI VOLTE !!
Per inciso, il calcolo che abbiamo fatto poco fa ci dice quante sono le possibili combinazioni di 5 numeri pescati da un gruppo di 90 totali, dei quali 5 numeri NON conta l'ordine (cioè 12345 è lo stesso che 53412). Questo è un conteggio molto importante, ora lo riusiamo per il terno.
Lo stesso vale per le altre combinazioni: il terno lo pagano 4.500 volte. I terni possibili sono (calcolando come prima): 90x89x88=704.880 diviso il numero di modi in cui 3 numeri si possono disporre, che è 6, quindi 704880/6=117.480, però di terni ne vengono estratti 10 per volta (5 numeri fanno 10 terni diversi). Quindi voi avete 1 probabilità su 117480/10=11748 di azzeccare il terno...

Eccovi la prova: scaricate il programma di simulazione delle estrazioni del Lotto, leggete il file di spiegazioni, e divertitevi...

SimuLotto © Eugy 2005



Per i giochi a montepremi, la questione del vantaggio per chi tiene il gioco è palese, visto che NON TUTTO quello che viene giocato va a finire al motepremi.

Per slot-machines e videopoker in genere, vi dimostro nella pagina precedente che le probabilità sono truccate, davvero pensate che, tramite l'elettronica, non sia possibile PILOTARE le vincite ??

Assodato che la probabilità è CONTRO chi gioca, qualcuno potrebbe obiettare che in fondo si tratta di una probabilità, e non è quindi detto che si verifichi per forza.
ERRORE !! La risposta giusta è "dipende", e dipende appunto da QUANTE VOLTE SI GIOCA.
Ecco perchè ho detto prima che PIU' SI GIOCA PIU' SI PERDE!
Facciamo il classico esempio della moneta. Se tiro una moneta può uscire testa o croce, 50% di probabilità. Se la tiro 10 volte è anche possibile che io ottenga 10 volte testa, o 9 oppure 8 volte, insomma un qualcosa che sembra andare contro la probabilità.
Ma se io tirassi la moneta 10000 volte, vi assicuro che MAI e POI MAI vedrete SOLO 1000 o 2000 croci, vi assicuro, e sono disposto a scommetterci quello che volete, che si avrà una distribuzione tra i 4000 ed i 6000 per ogni possibilità.
E più tiro la moneta, e più il numero di teste e croci si avvicina al 50%. NON SI SCAPPA !!
AUMENTARE il numero di tentativi non fa altro che AVVICINARE la probabilità a quella TEORICA. E quella TEORICA è SEMPRE CONTRO IL GIOCATORE.

Esiste un solo modo di VINCERE !!

Bisogna introdurre una componente POSITIVA. Già ma quale ?? L'INTELLIGENZA !!
Bisogna considerare che non si gioca solo per i soldi, bisogna IMPARARE a giocare per DIVERTIMENTO !
E ROVINARSI non è divertente, vero ???? ALLORA IMPARATE UNA COSA SEMPLICISSIMA:
NON E' MAI POSSIBILE "RIFARSI"

E' matematico ! NON POTETE RIFARVI MAI !! L'unica possibilità è quella di DECIDERE RESPONSABILMENTE PRIMA quanto potete giocare, solo per il vostro divertimento, e NON SUPERARE MAI QUELLA CIFRA !
Per esempio, se andate al casinò, decidete PRIMA DI ENTRARE la cifra, e LASCIATE IN MACCHINA TUTTO IL RESTO DEI SOLDI.
Se decidete che la serata "diversa" ed "emozionante" per voi vale 100 Euro, entrate con 100 Euro.
APPENA VINCETE 100 Euro, rimetteteveli in tasca, e giocate, se volete, solo quello che avete vinto in più.
Il MASSIMO di trasgressione che vi potete concedere, è di rigiocarvi i 100 Euro iniziali, vada come vada, TUTTA LA VOSTRA SERATA vi costa NON PIU' di 100 Euro.

Stesso ragionamento per i videopoker e le slot-machines: se per voi è divertente giocare, STABILITE PRIMA quanto vi potete permettere per il vostro divertimento...

Ripeto: NON ASPETTATEVI DI VINCERE SOLDI !
VOI PAGATE per giocare, e quindi per divertirvi, e per divertirvi dovete DECIDERE PRIMA quale cifra è giusta !
Andreste al cinema se il biglietto costasse 200 Euro ???? CERTAMENTE NO!!!

ATTENZIONE: se non siete convinti che io abbia ragione, se, nelle vostre teste state pensando cose tipo "ma io posso rifarmi", "ma io posso vincere soldi", "posso sistemarmi" ecc. ecc. allora ho una cattiva notizia per voi:

SIETE MALATI !

SINDROME DI GIOCO COMPULSIVO, o qualcosa del genere... Significa che il GIOCO è più forte di VOI!

Cliccate subito QUI prima che sia troppo tardi!

Giocando poco si VINCE sempre: si GUADAGNA il divertimento, in ogni caso.
Come al Superenalotto: giocando DUE colonne avete 2 probabilità su 622 MILIONI di sistemarvi, per tutta la vita.
L'emozione di controllarvi la schedina, può anche valere IL PICCOLO EURO che vi siete giocati...

Giocare 100 Euro a botta NON AUMENTA l'emozione... e NON AUMENTA le probabilità... che volete che sia 200 su 622 MILIONI ??
E' NIENTE ! Vuol dire aspettare sempre qualche MIGLIAIO DI ANNI (in teoria).
Un conto è aspettare MIGLIAIA DI ANNI spendendo 2 Euro la settimana, e se aspettate MIGLIAIA DI ANNI spendendo 200 Euro alla settimana:

FINITE IN MISERIA, ROVINATE VOI STESSI, LA VOSTRA FAMIGLIA, E TUTTI QUELLI CHE VI VOGLIONO BENE SOFFRIRANNO !!




Lo ammetto, mi sono fatto prendere la mano... dedito a questa mia piccola indagine, ho passato qualche mezz'ora in tabaccheria, a guardare che tipo di persone giocano alla famosa slot-machine della pagina precedente. Ho visto persone incapaci di controllarsi, vincere 5 Euro e RIGIOCARSELI TUTTI, E PERDERLI, E PERDERNE ALTRI 5, POI ALTRI 5, E COSI' VIA...
Giocare senza autocontrollo è SBAGLIATO.

Più di questo non so casa dirvi, se qualcuno avesse dei suggerimenti, commenti, od altro da dirmi per migliorare questo mio messaggio, per favore clicchi QUI e mi lasci un messaggio. Grazie.



1) Ricevo questa nota da un gestore di slot machines: "sono un gestore di slot machine, vorrei dirti che la tua analisi sul gioco delle slot è giustissima però vorrei aggiungere che queste macchine sono certificate da enti omologatori che certificano la liceità delle stesse,noi però ci stiamo trovando nei casini perchè non stiamo guadagnando niente.ti ringrazio e ti saluto"

E così rispondo:
Caro Marco, ti ringrazio per la segnalazione, che mi dà l'opportunità di ribadire che NON sto dicendo di NON giocare MAI. So benissimo che le slot machines di cui parlo sono lecite ed autorizzate. Come ho detto in questa pagina, sto cercando di spiegare - a modo mio - che giocare POCO e PER DIVERTIRSI va bene. Mentre è sbagliato giocare TANTO e PER VINCERE, perchè, come ho ampiamente dimostrato, a lungo andare il gioco è necessariamente in perdita contro il giocatore.

Ci sarebbe da discutere sulla moralità di uno Stato che guadagna su un vizio (o, peggio, su una patologia) dei suoi cittadini, ma non è questo il mio intento, altrimenti non la finiamo più... quello che affermo e ribadisco è che se uno vuol giocarsi - che ne so - il resto delle sigarette nella slot machine, o un paio di euretti al Lotto, questo VA BENISSIMO.
Diventa sbagliatissimo quando una persona si rovina buttando centinaia di Euro alla settimana nel Lotto, o decine di Euro al giorno nelle slot machines.

2) Ricevo questa nota da Aldo: "Ho letto il tuo articolo sulle slot, molto interessante, perchè non inviarlo a tutte le associazioni nazionali dei consumatori, al fine di evitare che molti si danneggino? Ho iniziato a giocare alle slot e, dopo le prime sostanziose vincite mi è arrivata la mania delle slot. Dopo le prime vincite sento come una specie di attrazione. Che faccio? Mi rivolgo ad uno psicologo? O iniziamo a farci giustizia come cittadini? Non possiamo permettere che veniamo defraudati così dallo stato e dalle società private che distribuiscono queste macchine nei locali pubblici. Ti dirò: mi viene il sospetto, anche se ne ho la certezza, che molte di queste macchine non siano nemmeno collegate al modem, specialmente al sud, ed in particolare nel Salernitano. Dai, muoviamoci: facciamo giustizia"

E così rispondo:
Caro Aldo, ti ringrazio per la segnalazione, a te posso rispondere riprendendo la risposta di prima: è assolutamente noto che non tutti abbiano la stessa forza di volontà, ed è noto anche che il gioco eserciti un fascino su quasi tutte le persone.
Stavo parlando proprio di questo: queste macchinette nacquero - spero - con la normale speranza che gli incassi provenissero da MOLTISSIME persone che giocassero POCO. Oggi dobbiamo renderci conto che non è così. Basta fare un giro nei locali che le detengono per capire come i giocatori siano sempre gli stessi. Il fatto semplice che ci siano SEDIE vicino a queste macchine, dovrebbe far comprendere che c'è qualcosa di sbagliato.
Quello che dicevo prima, qualcuno lucra su una patologia, su una malattia, su un comportamento potenzialmente distruttivo, psicologicamente ed economicamente. Certo non possiamo demandare ad un tabaccaio o ad un barista il controllo, il quale sarebbe anche impossibile, visto che se io espongo una slot legale al pubblico, allora il pubblico ha il diritto di giocarci.
Che fare, allora? Io, nel mio piccolo, ho fatto quello che ritenevo giusto: ho spiegato tecnicamente e matematicamente, che le slot, ed il gioco in generale, FANNO SOLO PERDERE SOLDI.
Non posso dire molto altro... Il gioco deve essere un DIVERTIMENTO, e affinchè lo sia bisogna giocare POCO.
Se non riesci a capirlo da solo, o con l'aiuto di amici e parenti, allora SI, ti consiglio l'aiuto di un bravo psicologo della tua città. Un professionista ti consiglierà il percorso a te più adatto per GUARIRE. Ciao.
Il modem anche se non si vede, ti assicuro che c'è ! E' un telefonino GSM nascosto DENTRO. E questo, una volta ancora, deve far capire che le macchinette SONO CONTROLLATE e TARATE. E le vincite SONO RIEQUILIBRATE STATISTICAMENTE. Se dopo un po' la macchina sta perdendo, inzia a fare perdere chi gioca, se la macchina incassa troppo, inizierà a fare vincere un po' i giocatori.
Il MINIMO delle vincite da distribuire è stabilito PER LEGGE: 75%, il MASSIMO da un banale calcolo che dà come risultato il 78%. Capisci da solo che qui NON c'è spazio per la CASUALITA' !